Unseen Performance #4

[ENG below]

Unseen Performance #4 è un’azione registrata in un atelier d’artista e proiettata in una stanza. Nel video l’artista disegna una struttura a parete unendo dei buchi preesistenti trovati nel muro con una chewing gum masticata.

Il lavoro è ispirato all’idea di architettura universale formulata da Marc-Antoine Laugier secondo la quale ogni tipo di costruzione dovrebbe avere un essenzialità strutturale proveniente dalle forme archetipe di architettura.

L’artista compone una forma seguendo delle tracce precedentemente lasciate nello spazio in modo più spontaneo. In questo modo l’artista fa migrare da uno spazio all’altro una  capanna primitiva, simbolo e archetipo generatore di qualsiasi altra costruzione spaziale.

……………………………..

Unseen Performance #4 is an action recorded in the artist’s studio. In the video the artist draws a structure on the wall combining pre-existing holes found in the wall with chewed gum.

The work is inspired by the idea of universal architecture theorised by Marc-Antoine Laugier according to which every type of construction should have a structural essentiality coming from the archetypal forms of architecture.

The artist composes a form following the traces previously left in space in a more spontaneous way. In this way the artist makes a primitive hut, symbol and archetype that generates any other spatial construction, it migrates from one space to another.